Registrati nel Club Tuodi
per inserire la tua ricetta!
Ricerca titolo o ingrediente:     categoria:   difficolta:   tempo:
persone:   tipo:   provenienza:   s/glutine:   s/lattosio:   s/zucchero:   s/uova:
Pizza bianca senza impastare



Iscriviti al club per ricevere
le ricette sulla tua email!
tempo
difficoltà
ricetta per
categoria
unici

ingredienti:
· 150gr pasta madre oppure 3 gr lievito di birra secco “Pedon”
· 400gr acqua T.A.
· 500gr farina Manitoba “Porta del Sole”
· 15 gr sale meglio rosa
· 2 cucchiai olio EVO “Terra di Bari” De Cinti
· Rosmarino, origano o pelati
preparazione:
Questa pizza è stata realizzata con la tecnica “NO Knead” cioè senza dover impastare che unito alla favolosa resa della pasta madre ci regala un risultato straordinario. Esso è dato dalle pieghe o rigeneri che si utilizzano negli impasti da pizza ad alta idratazione come in questo caso. Ora vi spiego come fare. Prendete una ciotola in cui verserete la farina. Fate sciogliere in 50gr d'acqua della ricetta il lievito ed in bicchiere con poca acqua, sempre della ricetta, il sale. Unite alla farina il lievito e con una forchetta amalgamate per 30 secondi. L’impasto deve rimanere “stracciato” cioè non serve impastare per bene e dovrà avere dei grumi. Fate riposare per 15 minuti. Ora unite l’olio ed il sale e con la forchetta date qualche giro all’impasto. Fate riposare e nel frattempo prendete una spianatoia su cui verserete una bella manciata di semola rimacinata. Prendete la ciotola e versate sulla spianatoia l’impasto. Attenzione che è molto idratata quindi non facile da maneggiare però neanche difficile. Schiacciatelo delicatamente con i polpastrelli per non far uscire l'aria incorporata formando un rettangolo di spessore sui 2-3cm quindi non fina poi prendete un lato e rivoltatelo sull’altro poi girate di 90° e fate lo stesso, osservate la foto allegata. Questo operazione va ripetuto per 3 volte. Sono appunto le pieghe e comunque online troverete dei video che spiegano meglio il procedimento. Servono ad asciugare e rendere omogenea la massa. Fate riposare per 10 min e ripetete appunto l’operazione per 3 volte. Mettete l’impasto nella ciotola, copritelo con pellicola e mettete in frigo per 24 ore. 3 ore prima di preparare la pizza toglietelo dal frigo e lasciatelo a T.A. per 1 ora. Prendete la teglia, meglio di ferro blu, stendete l’impasto allargandolo piano piano con i polpastrelli e senza rompere le bolle. Versate un filo olio su tutta la superficie e condite a piacere con rosmarino o origano o pelati passati al mixer, salando. Fate riposare altra ½ ora ed intanto accendete il forno al massimo, 250°-270°. Infornate posizionando la teglia nella parte più bassa, ma non sul suolo, x 8-10 minuti poi altri 5-7 minuti a metà altezza controllando comunque la cottura. La pizza è pronta.


Inserita da DAVID di Cerveteri il 17 febbraio 2017.
visualizza le 15 ricette inserite da DAVID

Molto buona senza impastare

- GIUSEPPE di PRATO (18 febbraio 2017)

E si..molti si rifiutano di fare la pizza proprio per questo motivo, ma la soluzione al problema è qui illustrata ;)

- DAVID di Cerveteri (21 febbraio 2017)

provata ottima !!

- TONINO di ANZOLA DELL'EMILIA (5 marzo 2017)

la proverò!!!

- STEFANIA di ROMA (7 aprile 2017)


Registrati al club per lasciare un commento!