Registrati nel Club Tuodi
per inserire la tua ricetta!
Ricerca titolo o ingrediente:     categoria:   difficolta:   tempo:
persone:   tipo:   provenienza:   s/glutine:   s/lattosio:   s/zucchero:   s/uova:
Tiramisù tradizionale



Iscriviti al club per ricevere
le ricette sulla tua email!
tempo
difficoltà
ricetta per
categoria
dolci

ingredienti:
· -300 g Savoiardi;
· 4 Uova freschissime e fredde;
· 220 g Mascarpone freddo;
· 500 g Zucchero;
· sale q.b.;
· 1 moka media di caffè (e zuccherato a piacere);
· 300 g Cacao amaro in polvere per la superficie q.b.;
· 1 bicchierino di rum o marsala.
preparazione:
Il caffè da utilizzare per il Tiramisù dovrà essere appena fatto, normale o decaffeinato; andrà zuccherato poco in quanto i savoiardi sono già abbastanza dolci.
Aggiungere al caffè il rum o il marsala, e lasciare intiepidire il tutto.
Nel frattempo prendere le uova e separare per bene i tuorli dagli albumi. Gli albumi andranno riposti in una ciotola per la lavorazione successiva, mentre i tuorli con lo zucchero vanno mescolati con una frusta. Si deve ottenere un composto chiaro e spumoso al quale andrà aggiunto poco alla volta il mascarpone già fuori frigo da 5 minuti per renderlo più morbido.
Mescolare delicatamente.

Per chi non può consumare uova crude, dopo aver mescolato i tuorli con lo zucchero far cuocere a bagnomaria e prima di unire il mascarpone far raffreddare lo zabaglione.
Ma ritornando alla ricetta base, prendere la ciotola dove erano stati riposti gli albumi e montarli a neve per bene, poi unirli al composto di tuorli zucchero e mascarpone.
Mescolare con delicatezza dal basso verso l'alto.
A parte, immergere velocemente su entrambi i lati i savoiardi nel preparato al caffè. I savoiardi devono essere quelli di tipo morbido, perché quelli secchi se bagnati poco nel caffè restano asciutti al centro, se bagnati troppo tendono a disfarsi.

Disposizione a strati nella pirofila:
Arrivati questo punto spalmare il fondo della pirofila rettangolare con la crema al mascarpone, sopra disporre i savoiardi inzuppati l'uno accanto all'altro formando uno strato.
Ricoprire i savoiardi con la crema, poi ancora uno strato di savoiardi e ricoprire ancora con la crema; spolverizzare abbondante cacao amaro su tutta la superficie del Tiramisù.
Mettere il dolce in frigorifero per tre ore circa prima di servire.

Suggerimenti e Abbinamenti:
Usare un passino per spolverizzare il cacao sul Tiramisù, al fine di ottenere una polvere compatta e finissima.
Nel momento di servire il dolce è possibile accompagnarlo nel piatto con fragoline come decorazione.
Scegliere il vino che accompagnerà il gusto e la squisitezza del Tiramisù non è difficile.
Basta servire un vino dolce o con le bollicine, magari l'Albana dolce o il Moscato d'Asti.
Ma se si vuole offrire il Tiramisù ai bambini sarà necessario inzuppare i savoiardi nel latte fresco e cacao dolce, mentre sulla superficie della crema spolverizzare cacao amaro mescolato ad un cucchiaino di zucchero a velo.


Inserita da MICHELE di Martina Franca il 19 dicembre 2016.



Registrati al club per lasciare un commento!